Skip directly to content

annuncia un tour!

    06/03/19 · The Leading Guy : annuncia un tour!

    LA SUA VERSIONE DI “SE TI TAGLIASSERO A PEZZETTI”PUBBLICATA IN “FABER NOSTRUM” È UNO DEI BRANI DEL DISCO TRIBUTO A DE ANDRÈ PIÙ APPREZZATI DAL PUBBLICO

     

    ELISA LO HA SCELTO COME SPECIAL GUEST DEI SUOI LIVE

     

    IL 3 MAGGIO È USCITO IL SUO SECONDO ALBUM

    “TWELVE LETTERS”

     

    PER LA PRIMA VOLTA ACCOMPAGNATO DA UNA BAND

    ARRIVA IN TOUR NEI PRINCIPALI CLUB

    IL NOME RIVELAZIONE DELLA MUSICA ITALIANA

    THE LEADING GUY

    “TWELVE LETTERS TOUR 2019”

     

    CALENDARIO DATE

    Mercoledì 9 ottobre 2019 || Roma @ Largo Venue

    Venerdì 11 ottobre 2019 || Bari @ Garage Sound

    Sabato 12 ottobre 2019 || Pozzuoli (NA) @ Duel Beat

    Mercoledì 16 ottobre 2019 || Firenze @ Spazio Alfieri

    Giovedì 17 ottobre 2019 || Bologna @ Locomotiv Club

    Venerdì 18 ottobre 2019 || Roncade (TV) @ New Age Club

    Lunedì 21 ottobre 2019 || Trieste @ Teatro Miela

    Mercoledì 23 ottobre 2019 || Milano @ Santeria Toscana 31

    Giovedì 24 ottobre 2019 || Torino @ Hiroshima Mon Amour

     

    Prevendite Autorizzate:

    Ticketone.it

     

    Biglietti disponibili su Ticketone.it a partire dalle ore 11.00 di giovedì 6 giugno 2019

    e in tutte le rivendite autorizzate Ticketone dalle ore 11.00 di lunedì 10 giugno 2019

     

    L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali

     

    Dopo aver aperto i concerti di Elisa nel mese di maggio, The Leading Guy, nome rivelazione della scena musicale italiana, è pronto a tornare sul palco e annuncia oggi il suo nuovo “TWELVE LETTERS TOUR 2019”, che lo vedrà esibirsi per la prima volta accompagnato da una band. Il cantautore pop folk, infatti, sarà protagonista di una tournée nei più importanti club italiani a ottobre 2019 e farà tappa nelle città di Roma (09/10), Bari (11/10), Pozzuoli (NA – 12/10), Firenze (16/10), Bologna (17/10), Roncade (TV – 18/10), Trieste (21/10), Milano (23/10)Torino (24/10).

     

    All’anagrafe Simone Zampieri, The Leading Guyè un cantautore abile e raffinato, che mette al centro del suo lavoro le canzoni, cercando di raccontare qualcosa di unico e spontaneo. È alla ricerca del silenzio in modo da poter rappresentare al meglio il suono di ciò che è prezioso, per poi interpretarlo in maniera essenziale, grazie ad una vocalità dolce e graffiante. Inizia a farsi conoscere nel 2015 e, da subito, viene considerato dalla stampa di settore tra i 10 nuovi cantautori da tenere d’occhio. Nello stesso anno esce Memorandum, il suo album di debutto annoverato tra i migliori dischi pubblicati in quel periodo, da cui è estratto "Behind the Yellow Field", brano scelto come parte della colonna sonora per la serie di Rai1 "Tutto può succedere".

     

    L’attività live occupa da sempre un posto centrale nel percorso artistico del giovane cantautore, che riesce a farsi notare su alcuni dei più importanti palcoscenici italiani, tra cui quello del festivalFerrara Sotto Le Stelle, della Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, del No Borders Music Festival a Tarvisio, arrivando anche a conquistare il pubblico europeo all’Arena Stožice di Lubiana (Slovenia), nella centralissima piazza Tomislavac di Zagabria (Croazia), alla Parr Hall di Warrington (UK) e alla King George’Hall di Blackburn (UK), come opening act di alcuni importanti artisti nazionali e internazionali, quali Niccolò Fabi, Max Gazzè, 2Cellos, Jack Savoretti e Jake Bugg.

     

    Il brano “Times” è stato scelto dal brand internazionale DAVIDOFF per una campagna pubblicitaria. A marzo 2018 è uscito il singolo “Land Of Hope” (Sony Music), che lo porta ad inserirsi tra i musicisti più condivisi in Italia e in Svizzera, entrando con il singolo di lancio nella speciale classifica di Spotify Viral50. 

     

    A dicembre dello stesso anno esce “Black”, terzo singolo che, insieme al toccante “Oh Brother”, anticipa il nuovo album Twelve Letters, disponibile dal 3 maggio 2019. Dal sound accattivante e con una spiccata attitudine internazionale, il disco spazia tra sonorità pop-folk, cantautorato classico, con incursioni rock e ispirazioni indie pop, rivelandosi un’autentica raccolta di dodici lettere, a tratti luminose e a tratti cupe, scritte “a cuore aperto”. Ogni brano, caratterizzato da un registro stilistico diverso, esprime un’emozione reale, un sentimento puro, un pensiero incondizionato al destinatario. Ed è proprio in questo mondo pervaso dalla fugacità della comunicazione digitale che The Leading Guydesidera ritrovare un contatto personale, intimo e tangibile, con i suoi ascoltatori, rivolgendosi loro come singoli destinatari delle proprie lettere.

     

    The Leading Guy fa inoltre parte di“Faber Nostrum”, il disco tributo a Fabrizio De Andrè, uscito lo scorso 26 aprile, con alcuni dei nomi più influenti della nuova scena musicale italiana. Era la prima assoluta di The Leading Guy in italiano che ha eseguito una personalissima versione di “Se ti tagliassero a pezzetti”, tra i brani più apprezzati del disco.

    Anche Elisa, artista italiana di fama internazionale, ascoltando la sua musica lo sceglie personalmente come special guest dei suoi live nel mese di maggio. 

    I due hanno duettato a Genova il 14 maggio durante il concerto della cantautrice, facendo un commosso omaggio a De Andrè sulle note del brano “Preghiera in Gennaio”(https://www.youtube.com/watch?v=j7RxwrFdXx4).

     

    Ciò che accade attorno a The Leading Guydiventa inevitabilmente soggetto di analisi e motivo di introspezione per comprenderlo e provare a raccontarlo, come vuole la tradizione più sincera del cantautorato. Ascolta le persone costruendo una relazione onesta con loro, scambia ciò che pensa in quel momento e condivide sempre i suoi pensieri. Dotato di una capacità melodica pulita e brillante, ha fatto dei testi e dell’interpretazione le sue caratteristiche stilistiche distintive e facilmente riconoscibili. Non perdete la straordinaria occasione di ascoltarlo dal vivo, in tour nei principali club di tutta Italia a ottobre 2019, per la prima volta accompagnato da una band.

    Jack Savoretti
marta.corradi's picture
on June 3, 2019 - 4:49pm

LA SUA VERSIONE DI “SE TI TAGLIASSERO A PEZZETTI”PUBBLICATA IN “FABER NOSTRUM” È UNO DEI BRANI DEL DISCO TRIBUTO A DE ANDRÈ PIÙ APPREZZATI DAL PUBBLICO

 

ELISA LO HA SCELTO COME SPECIAL GUEST DEI SUOI LIVE

 

IL 3 MAGGIO È USCITO IL SUO SECONDO ALBUM

“TWELVE LETTERS”

 

PER LA PRIMA VOLTA ACCOMPAGNATO DA UNA BAND

ARRIVA IN TOUR NEI PRINCIPALI CLUB

IL NOME RIVELAZIONE DELLA MUSICA ITALIANA

THE LEADING GUY

“TWELVE LETTERS TOUR 2019”

 

CALENDARIO DATE

Mercoledì 9 ottobre 2019 || Roma @ Largo Venue

Venerdì 11 ottobre 2019 || Bari @ Garage Sound

Sabato 12 ottobre 2019 || Pozzuoli (NA) @ Duel Beat

Mercoledì 16 ottobre 2019 || Firenze @ Spazio Alfieri

Giovedì 17 ottobre 2019 || Bologna @ Locomotiv Club

Venerdì 18 ottobre 2019 || Roncade (TV) @ New Age Club

Lunedì 21 ottobre 2019 || Trieste @ Teatro Miela

Mercoledì 23 ottobre 2019 || Milano @ Santeria Toscana 31

Giovedì 24 ottobre 2019 || Torino @ Hiroshima Mon Amour

 

Prevendite Autorizzate:

Ticketone.it

 

Biglietti disponibili su Ticketone.it a partire dalle ore 11.00 di giovedì 6 giugno 2019

e in tutte le rivendite autorizzate Ticketone dalle ore 11.00 di lunedì 10 giugno 2019

 

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali

 

Dopo aver aperto i concerti di Elisa nel mese di maggio, The Leading Guy, nome rivelazione della scena musicale italiana, è pronto a tornare sul palco e annuncia oggi il suo nuovo “TWELVE LETTERS TOUR 2019”, che lo vedrà esibirsi per la prima volta accompagnato da una band. Il cantautore pop folk, infatti, sarà protagonista di una tournée nei più importanti club italiani a ottobre 2019 e farà tappa nelle città di Roma (09/10), Bari (11/10), Pozzuoli (NA – 12/10), Firenze (16/10), Bologna (17/10), Roncade (TV – 18/10), Trieste (21/10), Milano (23/10)Torino (24/10).

 

All’anagrafe Simone Zampieri, The Leading Guyè un cantautore abile e raffinato, che mette al centro del suo lavoro le canzoni, cercando di raccontare qualcosa di unico e spontaneo. È alla ricerca del silenzio in modo da poter rappresentare al meglio il suono di ciò che è prezioso, per poi interpretarlo in maniera essenziale, grazie ad una vocalità dolce e graffiante. Inizia a farsi conoscere nel 2015 e, da subito, viene considerato dalla stampa di settore tra i 10 nuovi cantautori da tenere d’occhio. Nello stesso anno esce Memorandum, il suo album di debutto annoverato tra i migliori dischi pubblicati in quel periodo, da cui è estratto "Behind the Yellow Field", brano scelto come parte della colonna sonora per la serie di Rai1 "Tutto può succedere".

 

L’attività live occupa da sempre un posto centrale nel percorso artistico del giovane cantautore, che riesce a farsi notare su alcuni dei più importanti palcoscenici italiani, tra cui quello del festivalFerrara Sotto Le Stelle, della Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, del No Borders Music Festival a Tarvisio, arrivando anche a conquistare il pubblico europeo all’Arena Stožice di Lubiana (Slovenia), nella centralissima piazza Tomislavac di Zagabria (Croazia), alla Parr Hall di Warrington (UK) e alla King George’Hall di Blackburn (UK), come opening act di alcuni importanti artisti nazionali e internazionali, quali Niccolò Fabi, Max Gazzè, 2Cellos, Jack Savoretti e Jake Bugg.

 

Il brano “Times” è stato scelto dal brand internazionale DAVIDOFF per una campagna pubblicitaria. A marzo 2018 è uscito il singolo “Land Of Hope” (Sony Music), che lo porta ad inserirsi tra i musicisti più condivisi in Italia e in Svizzera, entrando con il singolo di lancio nella speciale classifica di Spotify Viral50. 

 

A dicembre dello stesso anno esce “Black”, terzo singolo che, insieme al toccante “Oh Brother”, anticipa il nuovo album Twelve Letters, disponibile dal 3 maggio 2019. Dal sound accattivante e con una spiccata attitudine internazionale, il disco spazia tra sonorità pop-folk, cantautorato classico, con incursioni rock e ispirazioni indie pop, rivelandosi un’autentica raccolta di dodici lettere, a tratti luminose e a tratti cupe, scritte “a cuore aperto”. Ogni brano, caratterizzato da un registro stilistico diverso, esprime un’emozione reale, un sentimento puro, un pensiero incondizionato al destinatario. Ed è proprio in questo mondo pervaso dalla fugacità della comunicazione digitale che The Leading Guydesidera ritrovare un contatto personale, intimo e tangibile, con i suoi ascoltatori, rivolgendosi loro come singoli destinatari delle proprie lettere.

 

The Leading Guy fa inoltre parte di“Faber Nostrum”, il disco tributo a Fabrizio De Andrè, uscito lo scorso 26 aprile, con alcuni dei nomi più influenti della nuova scena musicale italiana. Era la prima assoluta di The Leading Guy in italiano che ha eseguito una personalissima versione di “Se ti tagliassero a pezzetti”, tra i brani più apprezzati del disco.

Anche Elisa, artista italiana di fama internazionale, ascoltando la sua musica lo sceglie personalmente come special guest dei suoi live nel mese di maggio. 

I due hanno duettato a Genova il 14 maggio durante il concerto della cantautrice, facendo un commosso omaggio a De Andrè sulle note del brano “Preghiera in Gennaio”(https://www.youtube.com/watch?v=j7RxwrFdXx4).

 

Ciò che accade attorno a The Leading Guydiventa inevitabilmente soggetto di analisi e motivo di introspezione per comprenderlo e provare a raccontarlo, come vuole la tradizione più sincera del cantautorato. Ascolta le persone costruendo una relazione onesta con loro, scambia ciò che pensa in quel momento e condivide sempre i suoi pensieri. Dotato di una capacità melodica pulita e brillante, ha fatto dei testi e dell’interpretazione le sue caratteristiche stilistiche distintive e facilmente riconoscibili. Non perdete la straordinaria occasione di ascoltarlo dal vivo, in tour nei principali club di tutta Italia a ottobre 2019, per la prima volta accompagnato da una band.

Blog Media: 
Artist Name: 
The Leading Guy