Skip directly to content

in concerto in Italia!

    04/11/19 · Kara Marni : in concerto in Italia!

    È L’ARTISTA INGLESE RIVELAZIONE DEL MOMENTO

    ASTRO NASCENTE DELL’R&B INTERNAZIONALE

     

    ARRIVA FINALMENTE IN ITALIA

     

    KARA MARNI

    SABATO 26 OTTOBRE 2019

    @ MILANO | BIKO

     

    Apertura porte: 21:30

    Orario 23:00

     

    Prezzo biglietti:

    Posto Unico € 13,00 + € 1,95 diritti di prevendita

    Tessera Arci obbligatoria

     

    Prevendite Autorizzate:

    Ticketone.it

     

    Biglietti disponibili su Ticketone.it a partire dalle ore 10.00 di lunedì 15 Aprile 2019 e in tutte le rivendite autorizzate Ticketone dalle ore 10.00 di giovedì 18 Aprile 2019.

     

    L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali

     

    KARA MARNI, la giovanissima artista inglese appena ventenne, astro nascente dell’R&B internazionale, arriva finalmente in Italia e si prepara a stupire il suo pubblico con una data speciale, prevista per sabato 26 ottobre 2019 Milano presso il Biko.

     

    Cresciuta nella zona sud di Londra, nasce con il ritmo nelle vene grazie alle doti da pianista della madre e alle note provenienti dai dischi soul che ascolta il padre; la sua voce e il suo sound si fondono in un binomio unico, capace di coinvolgere emotivamente chi la ascolta, grazie al modo in cui canta. KARA MARNI è la rivelazione britannica del momento dalla vocalità potente, caratterizzata da un mix di toni che spaziano dal soul fino al pop e all’R&B, fortemente influenzata da artiste come Amy Winehouse, Minnie Riperton e Lauryn Hill.

     

    Inizia a farsi conoscere e a muovere i primi passi nel mondo della musica, proponendo al pubblico di YouTube delle personalissime reinterpretazioni di brani di celebri voci femminili, tra cui Whitney Houston e Angie Stone, la quale riconosce in lei un talento unico, tanto da introdurla al mondo discografico che poi la porterà alla pubblicazione del suo primo EP a maggio 2018, Love Just Ain’t Enough, rendendola nota all’interno della scena musicale internazionale. I sette brani che compongono questo progetto permettono di apprezzare le capacità vocali e interpretative dell’artista, che passa da sonorità deep house, alla semplicità di alcuni brani, in cui la sua voce cambia alternando acuti e bassi.

     

    Al disco collaborano anche i The Invisible Men, il trio di produttori multiplatino inglesi candidato a un Grammy nel 2014 per aver contribuito alla realizzazione di Fancydi Iggy Azalea, che vanta collaborazioni con le più importanti voci del mondo musicale internazionale come Rita Ora, Charli XCX e Madison Beer. 

    Goldenè il primo lavoro estratto dall’album, in cui KARA immagina che il colore dell’amore sia oro, una traccia inserita in un disco che descrive le riflessioni di una ragazza che ha rischiato di perdersi nella solitudine, ma che è stata in grado di costruire attorno a sé uno scudo fatto di note e melodie, attraverso le quali si esprime, dando forma alle sue emozioni.

     

    La tonalità della sua voce, che lei stessa definisce soulfulness,unita da un mix tra soul e R&B, è in grado di dare vita ad un sound incredibile. Nei testi, l’artista affronta temi profondamente legati alla sua giovane età, quali l’amore, i sentimenti, il corpo e la sua estetica, schierandosi contro le discriminazioni fondate sul sesso e sul colore della pelle. Questi temi toccano da vicino KARA che, oltre a lottare attraverso le sue canzoni, prende parte attivamente alla campagna contro il razzismo LoveMusicHateRacism’s, e celebra le donne durante l’International Women’s Day 2019 con il brano You Might Need Somebody.

     

    A circa un anno di distanza dal debutto del suo primo progetto discografico, la talentuosa artista londinese torna con parole sincere e decise, ispirandosi alle melodie anni Novanta che ritroviamo perfettamente nel singolo Lose My Love,disponibile dal 14 marzo su tutte le più importanti piattaforme musicali. La canzone parla di come una relazione tesa la stia spingendo al limite e di come queste emozioni la colpiscano in maniera diretta:Lose My Loveè un avvertimento diretto a coloro che hanno già avuto un’ultima possibilità e che non l’hanno saputa sfruttare al meglio. La traccia è scritta e prodotta ancora una volta in collaborazione con The Invisible Men.

     

    A partire da maggio 2019, KARA MARNI prenderà parte al Liverpool Sound City Festival, al Great Escape 2019 a Brighton, per poi tornare a Liverpool per l’International Music Festival. 

    Non perdete la straordinaria occasione di assistere all’imperdibile appuntamento italiano previsto per sabato 26 ottobre 2019 al Biko di Milano.

     

marta.corradi's picture
on April 11, 2019 - 12:48pm

È L’ARTISTA INGLESE RIVELAZIONE DEL MOMENTO

ASTRO NASCENTE DELL’R&B INTERNAZIONALE

 

ARRIVA FINALMENTE IN ITALIA

 

KARA MARNI

SABATO 26 OTTOBRE 2019

@ MILANO | BIKO

 

Apertura porte: 21:30

Orario 23:00

 

Prezzo biglietti:

Posto Unico € 13,00 + € 1,95 diritti di prevendita

Tessera Arci obbligatoria

 

Prevendite Autorizzate:

Ticketone.it

 

Biglietti disponibili su Ticketone.it a partire dalle ore 10.00 di lunedì 15 Aprile 2019 e in tutte le rivendite autorizzate Ticketone dalle ore 10.00 di giovedì 18 Aprile 2019.

 

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali

 

KARA MARNI, la giovanissima artista inglese appena ventenne, astro nascente dell’R&B internazionale, arriva finalmente in Italia e si prepara a stupire il suo pubblico con una data speciale, prevista per sabato 26 ottobre 2019 Milano presso il Biko.

 

Cresciuta nella zona sud di Londra, nasce con il ritmo nelle vene grazie alle doti da pianista della madre e alle note provenienti dai dischi soul che ascolta il padre; la sua voce e il suo sound si fondono in un binomio unico, capace di coinvolgere emotivamente chi la ascolta, grazie al modo in cui canta. KARA MARNI è la rivelazione britannica del momento dalla vocalità potente, caratterizzata da un mix di toni che spaziano dal soul fino al pop e all’R&B, fortemente influenzata da artiste come Amy Winehouse, Minnie Riperton e Lauryn Hill.

 

Inizia a farsi conoscere e a muovere i primi passi nel mondo della musica, proponendo al pubblico di YouTube delle personalissime reinterpretazioni di brani di celebri voci femminili, tra cui Whitney Houston e Angie Stone, la quale riconosce in lei un talento unico, tanto da introdurla al mondo discografico che poi la porterà alla pubblicazione del suo primo EP a maggio 2018, Love Just Ain’t Enough, rendendola nota all’interno della scena musicale internazionale. I sette brani che compongono questo progetto permettono di apprezzare le capacità vocali e interpretative dell’artista, che passa da sonorità deep house, alla semplicità di alcuni brani, in cui la sua voce cambia alternando acuti e bassi.

 

Al disco collaborano anche i The Invisible Men, il trio di produttori multiplatino inglesi candidato a un Grammy nel 2014 per aver contribuito alla realizzazione di Fancydi Iggy Azalea, che vanta collaborazioni con le più importanti voci del mondo musicale internazionale come Rita Ora, Charli XCX e Madison Beer. 

Goldenè il primo lavoro estratto dall’album, in cui KARA immagina che il colore dell’amore sia oro, una traccia inserita in un disco che descrive le riflessioni di una ragazza che ha rischiato di perdersi nella solitudine, ma che è stata in grado di costruire attorno a sé uno scudo fatto di note e melodie, attraverso le quali si esprime, dando forma alle sue emozioni.

 

La tonalità della sua voce, che lei stessa definisce soulfulness,unita da un mix tra soul e R&B, è in grado di dare vita ad un sound incredibile. Nei testi, l’artista affronta temi profondamente legati alla sua giovane età, quali l’amore, i sentimenti, il corpo e la sua estetica, schierandosi contro le discriminazioni fondate sul sesso e sul colore della pelle. Questi temi toccano da vicino KARA che, oltre a lottare attraverso le sue canzoni, prende parte attivamente alla campagna contro il razzismo LoveMusicHateRacism’s, e celebra le donne durante l’International Women’s Day 2019 con il brano You Might Need Somebody.

 

A circa un anno di distanza dal debutto del suo primo progetto discografico, la talentuosa artista londinese torna con parole sincere e decise, ispirandosi alle melodie anni Novanta che ritroviamo perfettamente nel singolo Lose My Love,disponibile dal 14 marzo su tutte le più importanti piattaforme musicali. La canzone parla di come una relazione tesa la stia spingendo al limite e di come queste emozioni la colpiscano in maniera diretta:Lose My Loveè un avvertimento diretto a coloro che hanno già avuto un’ultima possibilità e che non l’hanno saputa sfruttare al meglio. La traccia è scritta e prodotta ancora una volta in collaborazione con The Invisible Men.

 

A partire da maggio 2019, KARA MARNI prenderà parte al Liverpool Sound City Festival, al Great Escape 2019 a Brighton, per poi tornare a Liverpool per l’International Music Festival. 

Non perdete la straordinaria occasione di assistere all’imperdibile appuntamento italiano previsto per sabato 26 ottobre 2019 al Biko di Milano.

 

Blog Media: 
Artist Name: 
Kara Marni